domenica 14 settembre 2014

Corso Web Design e CMS

Di seguito il programma del Corso che partirà a Prato ad Ottobre:
 
MODULO 1 (Introduzione al web design) n. ore 4
Contenuti: L’evoluzione del World Wide Web; cosa c’è dietro una pagina Web; caratteristiche generali dei linguaggi di marcatura; le raccomandazioni del W3C e le diverse interpretazioni del codice HTML5/XHTML da parte dei browser più diffusi. Casi studio.

MODULO 2 (Progettazione) n. ore 12
Contenuti: Principi e linee guida di progetto di interfacce visuali. Il caso specifico di ipertesti e siti Web. Definizione del progetto – Dialogo con gli stakeholders per identificare i diversi punti di vista, comprendere gli obiettivi aziendali, cosa il committente si aspetta dal progetto (e/o dal prodotto), design brief tra i vari gruppi di lavoro.

MODULO 3 (Linguaggi di marcatura HTML5  e XHTML) n. ore 16
Contenuti: XHTML e HTML5: basi del linguag­gio, creazione di codice, sintassi e validazione. Strumenti di sviluppo per il web. La pagina HTML: come creare una corretta struttura semantica del documento con l’uso dell’outliner HTML5. Multimedialità avanzata con HTML5.

MODULO 4 (Fogli di stile CSS2/3) n. ore 16
Contenuti: I fogli di stile CSS; basi della sintassi ed utilizzo. I selettori CSS: tag, classi, pseudo-classi, identificativi e ereditarietà nei fogli di stile. La costruzione del layout: posizionamenti assoluti, relativi e float. Esercitazione: creazione di un sito web in HTML e CSS e pubblicazione sulla rete.

MODULO 5 (Grafica OPEN SOURCE) n. ore 20
Contenuti: Programmi utilizzati: Inkscape è un software di disegno vettoriale Open Source con funzionalità simili a Illustrator, utilizza il formato SVG (Scalable Vector Graphics) che rappresenta lo standard vettoriale definito dal Consorzio W3C (World Wide Web Consortium) basato sull'XML. Gimp è un software Open Source per la creazione e modifica di immagini digitali, ottimo per creare loghi, fotomontaggi, ritocchi fotografici, tagli grafici destina al Web Design ed anche semplici animazioni. Materiale Distribuito: Dispense e sussidi didattici forniti dal docente. Programma Inkscape 1. Grafica raster e grafica vettoriale: differenze, vantaggi e limiti del vettoriale 2. Interfaccia e primi passi con Inkscape 3. Forme geometriche e forme più complesse 4. Il disegno a mano libera 5. Le curve e come modificarle 6. Vettorializzazione avanzata 7. I colori 8. Il testo Gimp 1. Concetti chiave della grafica raster 2. La risoluzione 3. Disegno vettoriale e disegno raster 4. Gli spazi e i modi colore 5. L’ interfaccia e i principali stumenti 6. I Livelli, uso base e avanzato 7. Il ritocco fotografico con Gimp

MODULO 6 (CMS: Introduzione, Joomla, Drupal, Wordpress) n. ore 32
Contenuti: Sistemi di gestione dei contenuti (CMS): tipologie, principi di funzionamento ed esempi di utilizzo; la costruzione di una redazione distribuita tramite un CMS.

MODULO 7 (Approccio mobile first e responsive design) n. ore 8
Contenuti: Introduzione al Design Adattivo per diversi device; progettazzione di wireframe di riferimento ai contenuti direttamente in HTML/CSS; HTML5: Web Design e mark-up semantico; Responsive Design: Layout e compatibilità.

MODULO 8 (Sicurezza e CMS) n. ore 4
Contenuti: Buone prassi

MODULO 9 (Laboratorio) n. ore 40
Contenuti: Realizzazione pratica di un sito on-line. Elementi essenziali di digital writing (titolazione, scrittura e gerarchizzazione dei testi e dei link, lunghezza del testo – anche in ottica di Search Engine Optimization). Principi di funzionamento dei motori di ricerca e nozioni di ottimizzazione del codice per ottenere un buon posizionamento nei risultati organici.

martedì 10 giugno 2014

Initializr - ovvero come iniziare

lunedì 2 giugno 2014

Web Design Mod. A a.a. 2013/2014

Lezione 1
Introduzione al Design Adattivo per diversi device; progettazzione di wireframe di riferimento ai contenuti direttamente in HTML/CSS; HTML5: Web Design e mark-up semantico; Responsive Design: Layout e compatibilità.
Lezione 2
Introduzione a jQuery, Inclusione di jQuery, jQuery syntax; Introduzione a jQueryUI.
Progettazione e realizzazione di un accordion grafico orizzontale con jQuery.
Lezione 3
jQueryUI: Introduzione ai widget; realizzazione di un accordion verticale (UI); utilizzo del themeroller, personalizzazioni.
jQuery Plugin: Struttura, collocazione, buone prassi, esempi: Colorbox: a jQuery lightbox, jQuery Zoom: a plugin to enlarge images on touch, click, or mouseover; jQuery Picture to add support for responsive images.
Lezione 4
CSS3: Nuovi selettori di attributo, pseudo classi; Web Font ed effetti tipografici; bordi e sfondi; effetti di trasformazione e animazione su box e immagini.
Introduzione ad Initializr per generare un template basato su HTML5 Boilerplate.

Esercitazione finale:
Scrivere un layout adattivo in HTML5/CSS3 per il catalogo presente su: http://www.museoaccessibile.it/gipsoteca/catalogo.html (prendere come riferimento un singolo artista o un piccolo museo) utilizzando:
  1. Colorbox: a jQuery lightbox;
  2. jQuery Zoom: a plugin to enlarge images on touch, click, or mouseover;
  3. jQueryUI: realizzazione di un accordion verticale (UI);
  4. Themeroller, personalizzazioni.

giovedì 15 maggio 2014

Design Adattivo... iniziamo!

Progettare siti da fruire su dispositivi diversi è imprescindibile nel Web design attuale. Scopriamo le tecniche fondamentali per ottenere risultati ottimi su tutti gli schermi.

lunedì 12 maggio 2014

104 borse di studio retribuite per laureati e laureandi

Il bando del progetto è stato pubblicato sul sito di Universitas Mercatorum (l'Università telematica delle Camere di commercio italiane) e prevede i seguenti requisiti:
- età non superiore a 28 anni;
- diploma di laurea (triennale, specialistica/magistrale secondo il nuovo ordinamento, ciclo unico, e laurea quadriennale o quinquennale secondo il vecchio ordinamento) di ogni indirizzo, diploma accademico di primo o secondo livello o titolo estero equipollente conseguito con una votazione non inferiore a 95/110. Per i laureandi saranno prese in considerazione solo le candidature di studenti che, alla data di presentazione della candidatura, abbiano sostenuto tutti gli esami previsti dal piano di studio con una votazione non inferiore a 27/30;
- residenza nella Provincia/Regione per la quale ci si candida; in alternativa, aver la sede degli studi universitari e accademici nella Regione per la quale ci si candida;
- conoscenza approfondita del contesto economico e sociale locale, nonché competenze specifiche nei settori della comunicazione, del marketing e/o dell’internazionalizzazione;
- competenze informatiche di base, esperienza nell’uso del web e dei social media, nonché comprovate competenze in ambito del digitale marketing, utilizzo di piattaforme di e-commerce, creazione di siti web;
- comprovata conoscenza avanzata della lingua inglese e di ulteriori lingue straniere;
- padronanza della lingua tedesca (esclusivamente per i candidati della provincia di Bolzano). Sono esclusi dalla possibilità diconcorrere i vincitori della borsa di studio “Distretti sul web”.
Ulteriori informazioni su: http://www.cittanuova.it/c/438041/104_borse_di_studio_retribuite_per_laureati_e_laureandi.html

mercoledì 16 aprile 2014

Corso Web Design

Vi interessa? Conoscete persone a cui possa interessare? Condividete, scrivete a officinalieve@gmail.com o chiamate il numero indicato sul volantino...

venerdì 31 gennaio 2014

Architettura della conoscenza

Descrizione: Il corso ha come scopo l'acquisizione di modelli teorici che applicativi che permettano di:
1.sistematizzare e rendere comunicabile una qualsiasi conoscenza
2.modellare in modo efficace e lineare un qualsiasi dominio anche molto complesso di dati o di informazioni
CFU: 25
Direttore: Prof.ssa Roberta Lanfredini 
Sede: Dipartimento di Lettere e Filosofia – Via Bolognese, 52 - Firenze
Durata delle attività didattiche: 150 ore di didattica frontale
Periodo di svolgimento del Corso: dal 14 febbraio al 31 ottobre 2014
Decreto istitutivo (pdf)
Iscrizione: Scadenza: 7 febbraio  2014 - Modulo di domanda (rtf - pdf)
Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 15
Quota di iscrizione: 1000 €
Quota di iscrizione ridotta per laureati iscritti entro il 28° anno di età: 800 €
e-mail: lanfredini@unifi.it

Obiettivi formativi
1. Acquisizione di competenze relative all’epistemologia e all’ontologia;
2. Acquisizione di competenze relative alla modellazione ontologica e alla rappresentazione della conoscenza;
3. Apprendimento di una concreta metodologia che permetta di modellare in modo efficace e controllato qualsiasi dominio di dati e informazioni anche estremamente complesso;
4. Assimilazione di tecniche di comparazione fra teorie, modelli e schemi concettuali fra loro alternativi; 
5. Acquisizione di abilità di integrazione e organizzazione in ambito interdisciplinare e nel lavoro di gruppo

Durata del corso
Il Corso prevede un totale di 150 ore di didattica frontale ed è riconosciuto dall’Ateneo di Firenze come Corso di perfezionamento annuale ai sensi dell’art. 4  del Regolamento per la istituzione ed il funzionamento dei Corsi di Perfezionamento post- laurea e dei Corsi di Aggiornamento (Decreto rettorale, 22 febbraio 2011, n. 166 - prot. n. 12872).

Periodo e sede
Il Corso si svolgerà dal 14 febbraio  al 31 Ottobre 2014.
Il termine di scadenza per la presentazione delle domande di iscrizione, munite di marca da bollo, è fissato al 7 febbraio 2014.
La sede delle attività didattiche è presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze -  Via Bolognese,  52 – Firenze.

Domanda di iscrizione
Le domande di iscrizione dovranno essere presentate utilizzando il modulo messo a disposizione sul sito web di Ateneo (http://unifi.it/cmpro-v-p-9941.html#architettura), riportato nella presente pagina (rtf - pdf).

Le domande  dovranno pervenire alla Segreteria post-laurea, via Gino Capponi 9, 50121, Firenze, entro  il 7 febbraio 2014.

Requisiti di accesso
Per essere ammessi al Corso occorre essere in possesso di una qualsiasi Laurea di II livello conseguita secondo l’ordinamento ex DM 270/2004 oppure ex DM 509/99 o antecedenti. 
Il numero massimo degli iscritti è 50. Il numero minimo degli iscritti necessario per l’attivazione del Corso è 15. Qualora il numero dei candidati sia superiore ai posti disponibili, la selezione delle domande sarà effettuata sulla base della valutazione dei curricula ed eventualmente dell’ordine cronologico di presentazione delle domande.
Come deliberato dagli Organi Accademici, sono previsti posti aggiuntivi riservati al personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo fiorentino, a titolo gratuito e nel numero che l’Amministrazione concorderà con il Direttore del Corso. Sono altresì previsti posti aggiuntivi a titolo gratuito per assegnisti di ricerca e personale ricercatore e docente appartenente al Dipartimento che ha approvato il Corso. In tutti i casi l’iscrizione avverrà previa autorizzazione del Responsabile della struttura di afferenza, secondo le procedure di legge.

Quota di iscrizione
L’importo della quota di iscrizione al Corso è di € 1000. Ai sensi dell’art. 5 comma 1 del Regolamento è prevista una quota di iscrizione pari a € 800 per giovani laureati che non abbiano compiuto il ventottesimo anno di età alla scadenza del termine per le iscrizioni (escluse eventuali proroghe).

Frequenza e attestato finale
La frequenza alle attività formative è obbligatoria per almeno l’80%  delle ore totali del Corso. La verifica dell’apprendimento verrà effettuata mediante discussione ed esercitazione al termine di ogni seduta e  mediante la stesura di un elaborato scritto finale. Al termine del Corso sarà rilasciato dal Direttore del Corso un attestato di frequenza, previo accertamento dell’adempimento degli obblighi didattici previsti. La partecipazione al Corso consentirà l’acquisizione di 25 CFU (crediti formativi universitari).

Contatti

Direttore scientifico del Corso è la Prof.ssa Roberta Lanfredini.
Per informazioni rivolgersi a lanfredini@unifi.it.

mercoledì 22 gennaio 2014

La mente estetica e l'origine dell'arte

“The aesthetic Mind and the Origin of Art”: “La mente estetica e l’origine dell’arte” è il convegno internazionale che si terrà a Firenze da giovedì 23 a sabato 25 gennaio presso la Sede della Scuola di Studi Umanistici e della Formazione (Via Laura 48, ore 15.30). La tre giorni è promossa dalla rivista Aisthesis e dal Seminario Permanente di Estetica col patrocinio dei Dipartimenti di Lettere e Filosofia e SAGAS (Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo) dell’Ateneo, del Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita dell’università di Bologna, del Max-Planck Instituts für empirische Aesthetik di Frankfurt am Main e della Società Italiana di Estetica. Obbiettivo del convegno è quello di introdurre in Italia il vivace dibattito internazionale sull’evoluzione delle nostre esperienze estetiche e sull’origine delle produzioni artistiche umane. Si tratta del primo convegno su questi temi in Italia e si contraddistingue per il suo carattere fortemente interdisciplinare, annoverando tra i suoi relatori, filosofi, fisici, neuroscienziati, antropologi e archeologi.

Seguimi tramite Email

Twitter