Passa ai contenuti principali

Corso Web Design e CMS

Di seguito il programma del Corso che partirà a Prato ad Ottobre:
 
MODULO 1 (Introduzione al web design) n. ore 4
Contenuti: L’evoluzione del World Wide Web; cosa c’è dietro una pagina Web; caratteristiche generali dei linguaggi di marcatura; le raccomandazioni del W3C e le diverse interpretazioni del codice HTML5/XHTML da parte dei browser più diffusi. Casi studio.

MODULO 2 (Progettazione) n. ore 12
Contenuti: Principi e linee guida di progetto di interfacce visuali. Il caso specifico di ipertesti e siti Web. Definizione del progetto – Dialogo con gli stakeholders per identificare i diversi punti di vista, comprendere gli obiettivi aziendali, cosa il committente si aspetta dal progetto (e/o dal prodotto), design brief tra i vari gruppi di lavoro.

MODULO 3 (Linguaggi di marcatura HTML5  e XHTML) n. ore 16
Contenuti: XHTML e HTML5: basi del linguag­gio, creazione di codice, sintassi e validazione. Strumenti di sviluppo per il web. La pagina HTML: come creare una corretta struttura semantica del documento con l’uso dell’outliner HTML5. Multimedialità avanzata con HTML5.

MODULO 4 (Fogli di stile CSS2/3) n. ore 16
Contenuti: I fogli di stile CSS; basi della sintassi ed utilizzo. I selettori CSS: tag, classi, pseudo-classi, identificativi e ereditarietà nei fogli di stile. La costruzione del layout: posizionamenti assoluti, relativi e float. Esercitazione: creazione di un sito web in HTML e CSS e pubblicazione sulla rete.

MODULO 5 (Grafica OPEN SOURCE) n. ore 20
Contenuti: Programmi utilizzati: Inkscape è un software di disegno vettoriale Open Source con funzionalità simili a Illustrator, utilizza il formato SVG (Scalable Vector Graphics) che rappresenta lo standard vettoriale definito dal Consorzio W3C (World Wide Web Consortium) basato sull'XML. Gimp è un software Open Source per la creazione e modifica di immagini digitali, ottimo per creare loghi, fotomontaggi, ritocchi fotografici, tagli grafici destina al Web Design ed anche semplici animazioni. Materiale Distribuito: Dispense e sussidi didattici forniti dal docente. Programma Inkscape 1. Grafica raster e grafica vettoriale: differenze, vantaggi e limiti del vettoriale 2. Interfaccia e primi passi con Inkscape 3. Forme geometriche e forme più complesse 4. Il disegno a mano libera 5. Le curve e come modificarle 6. Vettorializzazione avanzata 7. I colori 8. Il testo Gimp 1. Concetti chiave della grafica raster 2. La risoluzione 3. Disegno vettoriale e disegno raster 4. Gli spazi e i modi colore 5. L’ interfaccia e i principali stumenti 6. I Livelli, uso base e avanzato 7. Il ritocco fotografico con Gimp

MODULO 6 (CMS: Introduzione, Joomla, Drupal, Wordpress) n. ore 32
Contenuti: Sistemi di gestione dei contenuti (CMS): tipologie, principi di funzionamento ed esempi di utilizzo; la costruzione di una redazione distribuita tramite un CMS.

MODULO 7 (Approccio mobile first e responsive design) n. ore 8
Contenuti: Introduzione al Design Adattivo per diversi device; progettazzione di wireframe di riferimento ai contenuti direttamente in HTML/CSS; HTML5: Web Design e mark-up semantico; Responsive Design: Layout e compatibilità.

MODULO 8 (Sicurezza e CMS) n. ore 4
Contenuti: Buone prassi

MODULO 9 (Laboratorio) n. ore 40
Contenuti: Realizzazione pratica di un sito on-line. Elementi essenziali di digital writing (titolazione, scrittura e gerarchizzazione dei testi e dei link, lunghezza del testo – anche in ottica di Search Engine Optimization). Principi di funzionamento dei motori di ricerca e nozioni di ottimizzazione del codice per ottenere un buon posizionamento nei risultati organici.

Post popolari in questo blog

Software libero a scuola, insisto!

Fonte: http://dida.orizzontescuola.it/news/10-motivi-usare-open-source-scuola Perché insistere:
1. Software libero è consapevolezza.
Ci si lamenta spesso di quanto i ragazzi oggi usino App, Rete, tablet senza avere la minima cognizione degli strumenti che sono diventati parte integrante delle loro giornate. L'open source aiuta a comprendere come nascono i software, come si evolvono e quanto siano necessarie conoscenze, competenze, impegno per usarli al meglio.
2. Software libero è libertà digitale.
Non possiamo permetterci di crescere i ragazzi nutrendoli con programmi e app che danno assuefazione e che non consentono loro una vera scelta dello strumento migliore da usare. Tanto per fare un esempio: se i ragazzi in classe useranno solo Microsoft Office cresceranno pensando che Excel sia sinonimo di foglio di calcolo e non sapranno utilizzare altro che quello.
3. Software libero è collaborazione.
Spiegare come nasce un progetto open source significa far comprendere l'import…

Passare da Photoshop a Gimp in maniera indolore

Sono ormai 10 anni che uso GIMP come software di grafica raster per i miei progetti web e dal 2007 ho iniziato ad utilizzarlo anche per i miei corsi di formazione. Nonostante sia ormai diffusamente utilizzato, continuo ad incrociare molti "scettici" che etichettano GIMP come programma di serie B, considerando il più blasonato Photoshop come assolutamente essenziale per il flusso di lavoro in ambito Web design.

Scrivo questo post proprio per invogliare gli "scettici", in modo che possano provare GIMP nella maniera più indolore possibile; ovvero aggirando quelle differenze che potrebbero inizialmente scoraggiarli. vedremo come GIMP sia facilmente configurabile e adattabile alle nostre abitudini.

Personalizzare lo spazio di lavoro: Attivare la 'Modalità a finestra singola':Gli utenti storici di GIMP potranno far a meno di questa opzione essendo stata introdotta in tempi relativamente recenti, ma gli utenti provenienti da Photoshop non ne potranno fare a meno:

Da…

jQuery, un mondo in una libreria

Cosa è jQuery?
jQuery è una libreria di funzioni (framework) javascript, cross-browser destinata ad applicazioni web, che si propone come obiettivo quello di semplificare la programmazionelato client delle pagine HTML. Il framework fornisce metodi e funzioni per gestire al meglio aspetti grafici e strutturali come posizione di elementi, effetto di click su immagini, manipolazione del Document Object Model e quant'altro ancora, mantenendo la compatibilità tra browser diversi e standardizzando gli oggetti messi a disposizione dall'interprete javascript del browser. Come Includere jQuery al proprio progetto?
Come integro jQuery al mio progetto web? La libreria jQuery è un singolo file JavaScript, da richiamare tramite HTML con il tag <script> (si noti che il tag <script> dovrebbe essere all'interno della sezione <head>). Per ottenere la libreria: http://jquery.com/download/
Da notare che: 
Production version - questa versione è per il vostro sito web di…