Passa ai contenuti principali

Software libero a scuola, insisto!

Fonte: http://dida.orizzontescuola.it/news/10-motivi-usare-open-source-scuola Perché insistere:
1. Software libero è consapevolezza.
Ci si lamenta spesso di quanto i ragazzi oggi usino App, Rete, tablet senza avere la minima cognizione degli strumenti che sono diventati parte integrante delle loro giornate. L'open source aiuta a comprendere come nascono i software, come si evolvono e quanto siano necessarie conoscenze, competenze, impegno per usarli al meglio.
2. Software libero è libertà digitale.
Non possiamo permetterci di crescere i ragazzi nutrendoli con programmi e app che danno assuefazione e che non consentono loro una vera scelta dello strumento migliore da usare. Tanto per fare un esempio: se i ragazzi in classe useranno solo Microsoft Office cresceranno pensando che Excel sia sinonimo di foglio di calcolo e non sapranno utilizzare altro che quello.
3. Software libero è collaborazione.
Spiegare come nasce un progetto open source significa far comprendere l'import…

Didattica UNIFI

Corso di Abilità informatiche per i beni culturali

Il corso di ABILITÀ INFORMATICHE PER I BENI CULTURALI prenderà il via dalle essenziali nozioni di ICT e da una panoramica dei numerosi strumenti open source, soffermandosi poi su software di grafica raster e grafica vettoriale, fino al funzionamento delle reti e alla ricerca delle informazioni online con particolare attenzione all’autorevolezza delle fonti. Il corso approfondisce inoltre strumenti per la comunicazione della cultura online: creazione di pagine web mediante linguaggi di markup, accenni di content management system e social network; portando infine lo studente alla realizzazione di elaborati e alla loro presentazione e discussione critica in sede d’esame.

Testi di riferimento

  1. Marco Lazzari (2014), Informatica Umanistica 2/ed, Milano, McGraw-Hill;
  2. AA.VV. Comunicare la cultura online: una guida pratica per i musei. Progettazione di siti web, content management, social media e analisi dei risultati; I edizione luglio 2014. Copyleft licenza Creative Commons CC BY-NC 4.0 IT. Realizzazione a cura di #svegliamuseo www.svegliamuseo.com disponibili su: https://goo.gl/oPahWq
Slide:
Prove fatte in aula:

Elaborazione Ciclo Montesiepi:

  1. Materiale da scaricare
ESERCIZI
A)
  1. Materiale da scaricare
  2. Riprodurre Alamo Mission in San Antonio escludendo le finestre
  3. Riprodurre Alamo Mission in San Antonio clonando le finestre basse a sostituire quelle alte (clona in prospettiva)
  4. Rimuovere segnale stradale da elementi-indesiderati.jpg ricostruendo la colonna
  5. Ricostruire colonna su file terremoto.jpg
B)
  1. Museo Virtuale 1
  2. Museo Virtuale 2
  3. Opera
  4. Tempio
C)
Vettorializzaizone pianta della Gipsoteca di Porta Romana
  1. Spessore linea muri 5px
  2. Spessore linea infissi (porte e finestre) 3px
  3. Spessore ingombro opere (tracciati chiusi) 2 px
  4. Colore riempimento ingombro opere: 179 179 162
  5. Colore linea ingombro opere: 153 153 153
  6. Scarica allegato
  7. Video della Gipsoteca: http://youtu.be/kmUrn8Mqnec
  8. Dove si trova la Gipsoteca: http://www.isa.firenze.it/gipsoteca
D)
  1. Vettorializzazione del basamento di una colonna (vedi allegato)
  2. Esportazione del file vettoriale in formato PNG
  3. Apertura del PNG in Gimp
  4. Collocazione texture marmo
  5. Scarica allegati
E)
  1. Esempio La qualità dell'elaborato non dovrà essere inferiore rispetto all'esempio linkato.
  2. Colonna
F)
  1. 2D Colonna
G)
  1. Materiale per ricostruzione facciata
H)
  1. Introduzione ai CSS
  2. http://it.wikipedia.org/wiki/CSS
    http://www.w3schools.com/css/
I)
  1. Uso dei percorsi relativi in HTML
L)
  1. Introduzione a HTML
  2. Percorsi relativi e assoluti
M)
  1. Scarica Materiale
  2. http://it.wikipedia.org/wiki/Grafica_raster

Laboratorio di Informatica per il CdL STORIA E TUTELA DEI BENI ARCHEOLOGICI, ARTISTICI, ARCHIVISTICI E LIBRARI L-1 (a.a. 2011-2012, 2012-2013, 2013-14, 2014- 2015, 2015-2016, 2016-2017 - II° semestre
A breve maggiori informazioni sul programma, per rimanere aggiornati usare twitter @stranilivelli o iscriversi a: Post (Atom)

Bibliografia per 6 CFU per NON frequentanti ex 509:
  1. Marco Lazzari (2014), Informatica Umanistica 2/ed, Milano, McGraw-Hill;
  2. Lawrence Snyder, Alessandro Amoroso (2012), Fluency - Conoscere e usare l’informatica, Pearson;
  3. Simone Aliprandi (2013),  Creative Commons: Manuale Operativo, Milano, Ledizioni; disponibile anche sul sito dell'editore in formato .epub ad un costo molto minore rispetto al cartaceo.
  4. Fabio Brivio (2010), l'Umanista Informatico, Milano, Apogeo; disponibile gratuitamente sul sito dell'editore in formato .epub e .mobi http://www.apogeonline.com/libri/9788850311002/scheda per la lettura di suddetti formati si consiglia Adobe Digital Editions http://www.adobe.com/products/digitaleditions/
Bibliografia per 3 CFU per NON frequentanti ex 509:
  1. Marco Lazzari (2014), Informatica Umanistica 2/ed, Milano, McGraw-Hill;
  2. Lawrence Snyder, Alessandro Amoroso (2012), Fluency - Conoscere e usare l’informatica, Pearson;
  3. Simone Aliprandi (2013),  Creative Commons: Manuale Operativo, Milano, Ledizioni; disponibile anche sul sito dell'editore in formato .epub ad un costo molto minore rispetto al cartaceo.

Laboratorio di Informatica per il CdL STORIA E TUTELA DEI BENI ARCHEOLOGICI, ARTISTICI, ARCHIVISTICI E LIBRARI L-1 a.a. 2012/2013

Letture relative alla lezione del 30/10
http://www.mondoinformatico.info/inkscape-vettoriale-open-source-completo_post-35817.html
http://www.isa.firenze.it/gipsoteca
Lettura relativa alla lezione del 25/10
http://www.marcotogni.it/articoli/guida-pdf-creator
Lettura relativa alla lezione del 23/10
http://ug.audero.it/2012/06/13/a-lezione-di-adobe-illustrator-curve-di-bezier/
Lettura relativa alla lezione del 18/10
http://inkscape.org/doc/advanced/tutorial-advanced.it.html
Letture relative alla lezione del 16/10
http://docs.gimp.org/2.2/it/gimp-dialogs-structure.html
http://docs.gimp.org/it/gimp-layer-menu.html
Lettura relativa alla lezione dell'11/10
http://punto-informatico.it/s_3519333/Download/News/gimp-28.aspx
Letture relative alla lezione del 09/10
http://it.wikipedia.org/wiki/Iframe
http://blog.wakingdreams.it/wp-content/uploads/2012/01/infografica-sitoweb.jpg
Letture relative alla lezione del 04/10
http://it.wikipedia.org/wiki/CSS
http://www.w3schools.com/css/
Lettura relativa alla lezione del 02/10:
http://it.wikipedia.org/wiki/Liber_Liber
Lettura relativa alla lezione del 27/09:
http://it.wikipedia.org/wiki/Percorso
Lettura relativa alla lezione del 25/09:
http://it.wikipedia.org/wiki/Codifica_dei_testi
Lettura relativa alla lezione del 20/09:
http://it.wikipedia.org/wiki/Grafica_raster
Lettura relativa alla prima lezione del 18/09:
http://download.html.it/guide/leggi/12/guida-licenze-software/


Si consiglia l'installazione sul proprio portatile e/o PC domestico dei seguenti applicativi open source:
The Gimp: http://gimp.linux.it/www/download-home.html
Inkscape: http://inkscape.org/download/?lang=it
RScite: http://sourceforge.net/projects/rscite/
Firefox: http://www.mozilla.org

N.B. Nell'aula informatica di Via Alfani sono già presenti tutti i SW necessari per le esercitazioni e per lo sviluppo degli elaborati da portare in sede d'esame.

Bibliografia di accompagnamento:
  1. AA.VV (2010), Informatica Umanistica, Milano, McGraw-Hill tutti i capitoli tranne il capitolo 4.
  2. Fabio Brivio (2010), l'Umanista Informatico, Milano, Apogeo disponibile gratuitamente sul sito dell'editore in formato .epub e .mobi http://www.apogeonline.com/libri/9788850311002/scheda per la lettura di suddetti formati si consiglia Adobe Digital Editions http://www.adobe.com/products/digitaleditions/
  3. Lawrence Snyder, Alessandro Amoroso (2012), Fluency - Conoscere e usare l’informatica, Pearson.
  4. Manuale ECDL CORE relativo al Syllabus 5.0 che abbia come riferimento Office 2007 o 2010:   http://www.aicanet.it/aica/ecdl-core/la-certificazione/materiale-didattico

Post popolari in questo blog

Software libero a scuola, insisto!

Fonte: http://dida.orizzontescuola.it/news/10-motivi-usare-open-source-scuola Perché insistere:
1. Software libero è consapevolezza.
Ci si lamenta spesso di quanto i ragazzi oggi usino App, Rete, tablet senza avere la minima cognizione degli strumenti che sono diventati parte integrante delle loro giornate. L'open source aiuta a comprendere come nascono i software, come si evolvono e quanto siano necessarie conoscenze, competenze, impegno per usarli al meglio.
2. Software libero è libertà digitale.
Non possiamo permetterci di crescere i ragazzi nutrendoli con programmi e app che danno assuefazione e che non consentono loro una vera scelta dello strumento migliore da usare. Tanto per fare un esempio: se i ragazzi in classe useranno solo Microsoft Office cresceranno pensando che Excel sia sinonimo di foglio di calcolo e non sapranno utilizzare altro che quello.
3. Software libero è collaborazione.
Spiegare come nasce un progetto open source significa far comprendere l'import…

Passare da Photoshop a Gimp in maniera indolore

Sono ormai 10 anni che uso GIMP come software di grafica raster per i miei progetti web e dal 2007 ho iniziato ad utilizzarlo anche per i miei corsi di formazione. Nonostante sia ormai diffusamente utilizzato, continuo ad incrociare molti "scettici" che etichettano GIMP come programma di serie B, considerando il più blasonato Photoshop come assolutamente essenziale per il flusso di lavoro in ambito Web design.

Scrivo questo post proprio per invogliare gli "scettici", in modo che possano provare GIMP nella maniera più indolore possibile; ovvero aggirando quelle differenze che potrebbero inizialmente scoraggiarli. vedremo come GIMP sia facilmente configurabile e adattabile alle nostre abitudini.

Personalizzare lo spazio di lavoro: Attivare la 'Modalità a finestra singola':Gli utenti storici di GIMP potranno far a meno di questa opzione essendo stata introdotta in tempi relativamente recenti, ma gli utenti provenienti da Photoshop non ne potranno fare a meno:

Da…

jQuery, un mondo in una libreria

Cosa è jQuery?
jQuery è una libreria di funzioni (framework) javascript, cross-browser destinata ad applicazioni web, che si propone come obiettivo quello di semplificare la programmazionelato client delle pagine HTML. Il framework fornisce metodi e funzioni per gestire al meglio aspetti grafici e strutturali come posizione di elementi, effetto di click su immagini, manipolazione del Document Object Model e quant'altro ancora, mantenendo la compatibilità tra browser diversi e standardizzando gli oggetti messi a disposizione dall'interprete javascript del browser. Come Includere jQuery al proprio progetto?
Come integro jQuery al mio progetto web? La libreria jQuery è un singolo file JavaScript, da richiamare tramite HTML con il tag <script> (si noti che il tag <script> dovrebbe essere all'interno della sezione <head>). Per ottenere la libreria: http://jquery.com/download/
Da notare che: 
Production version - questa versione è per il vostro sito web di…